Tutti gli articoli di admin

Finestre protagoniste anche nel cinema.

Le finestre sono una parte fondamentale delle nostre abitazioni.
Che siano finestre in alluminio, finestre in pvc o in finestre in legno sono sempre la via di fuga del nostro sguardo verso l’esterno di un immobile.
Ogni uno di noi almeno una volta nella vita si sarà affacciato dalla finestra della propria abitazione per liberare i propri pensieri, per rincorrere i sogni o semplicemente per ammirare il panorama.
La finestra è sopratutto il polmone della nostra dimora.
E’ tramite la finestra che la casa respira, osserva, sogna.
La finestra è stata spesso oggetto e soggetto cinematografico.
Ha ispirato sceneggiature di film, titoli e momenti di cinema indimenticabili.
Chi non ricorda il mitico spogliarello erotico di  kim Basinger nel film Nove settimane e mezzo con  un giovanissimo e affascinante Mickey Rourke e con l’amatissima colonna sonora di Joe Cocker.
nove-settimane-e-mezzo-
Oppure uno dei più famosi film del grande regista, maestro del brivido, Alfred Hitchcock, La finestra sul cortile con la bellissima Grace KellyJames Stewart.
Considerato uno dei capolavori della storia del cinema grazie alla scelta di una sola immensa scenografia e tutto il film visto attraverso gli occhi dello stesso personaggio che osserva la vita del cortile dalla finestra di casa sua.
La finestra può  essere paragonata al palcoscenico di un teatro in cui la tenda funge da sipario che dovrebbe impedirci di vedere ciò che non deve essere reso pubblico.
la-finestra-sul-cortile2
Nell’ultimo film che citiamo la parola finestra fa parte del titolo dello stesso film, La finestra di fronte.
Considerato il film più rappresentativo del regista italo turco Ferzan Özpetek con le bellezze tutte italiane di Giovanna Mezzogiorno e Raoul Bova. Anche in questo film il ruolo della finestra come punto di osservazione è cruciale.
Giovanna sogna una vita migliore spiando di nascosto Lorenzo, il vicino che abita nel palazzo di fronte; sarà grazie al suo aiuto che Giovanna riuscirà a scoprire l’identità e il triste segreto del passato di Simone, un anziano signore, spaesato e privo di memoria, di cui cerca di scoprire l’identità.
finestra-di-fronte
Impariamo quindi a guardare il mondo dalla finestra, osserviamo le cose da angolazioni diverse, è proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva.

porte in vetro

Porte scorrevoli in vetro

Le case moderne hanno sempre più problemi di spazio.
Le metrature dei nuovi appartamenti sono molto ridotte in confronto al passato.
Motivo per cui nei nuovi appartamenti con spazio limitato è sempre più diffuso l’utilizzo di porte in vetro scorrevoli spesso da interno muro.
La porta scorre completamente dentro la parete, all’apertura l’anta entra in una struttura metallica appositamente progettata.
Molti di questi modelli sono disponibili a doppia anta ed in soluzioni personalizzabili, con differenti altezze.
L’installazione non è mai semplice sopratutto se devono essere installate in un muro portante o in cemento armato.
Nel caso in cui devono essere installate esterno muro, all’apertura la porta scorre lungo la parete su un binario e non richiedono lavori di muratura.
La leggerezza dei materiali di cui sono composte non necessita di guida a pavimento, è sufficiente un perno che scorre insieme al pannello.
I modelli in vetro donano all’ambiente molta luminosità.
Le lastre di vetro delle ante sono decisamente sicure e realizzate in vetro temperato, un tipo di cristallo molto resistente rispetto al normale anche fino a cinque volte la resistenza del normale ed in caso di rottura si frantuma in mille pezzi nessuno dei quali può recare danno perché non tagliente.

design

5 punti chiave per avere successo nel campo del design.

1) Per avere successo è necessario distinguersi, la personalizzazione del prodotto è fondamentale.
Realizzare un pezzi unico, singolare che soddisfi le indicazioni del cliente, diventa arma vincente.
2) E’ centrale  il ruolo del comfort, perché l’usabilità di un prodotto è fondamentale quanto l’estetica.
3) La cura dei dettagli e dei materiali, unita alla conoscenza e alla professionalità permette una lavorazione delle materie prime che deve conferire personalità al prodotto finito.
4) La ricerca continua dei trend che cambiano e si modificano rapidamente, è quindi fondamentale conoscere a fondo il mercato, per soddisfare le richieste della clientela ed  essere sempre al passo coi tempi.
5) Le partnership o utilizzando un termine italiano le collaborazioni. Per creare prodotti di valore bisogna trovare la perfetta combinazione tra artigianalità e design.
Questo equilibrio viene reso tale anche dalla qualità delle collaborazioni tra designer che insieme saranno in grado di realizzare un prodotto innovativo.

serramenti in pvc

Proteggersi dal freddo con Winergetic Premium Passive la nuova finestra di Oknoplast

Durante la stagione invernale diventa una priorità proteggere la casa dal freddo e diminuire i costi del riscaldamento.
La maggior parte della dispersione termica degli edifici è dovuta a scarso isolamento di finestre, porte e facciate.
Oknoplast, uno dei più importanti produttori europei di serramenti in pvc, ha concepito una finestra ad alto risparmio energetico  che garantisce una temperatura interna costante abbassando il consumo di energia necessario per riscaldarla.
WINERGETIC PREMIUM PASSIVE è la finestra sul mercato attualmente più performante, che garantisce il massimo risparmio energetico.
Queste finestre in pvc di Oknoplast grazie ad un materiale innovativo dalle eccezionali proprietà termiche a mantenere una temperatura costante e risparmiare energia.
Il poliuretano di cui è composta riduce la dispersione di calore e grazie a  prestazioni ai massimi livelli garantisce una maggiore resistenza del serramento ai continui movimenti dovuti ai cicli di apertura e chiusura dell’anta.
Winergetic Premium Passive non è soltato tecnologia avanzata ma anche design ed estetica diventando un elemento di dialogo fra interno ed esterno, grazie ad una linea minimale all’interno, sinuosa e arrotondata all’esterno.

hormann

Sicurezza casa: Nuova App BiSecur Hormann per comandare in automatico porte e cancelli

Grazie a Hormann e alla nuova App Bisecur è possibile rendere più sicura la propria abitazione, controllando e gestendo la porta del garage da Smartphone e Tablet la App, fruibile sia con per iOS e Android, è in grado di verificare che la porta, il portone o il cancello siano chiusi o meno.
Nel caso fossero aperti, tramite la semplice pressione di un tasto, è possibile chiuderli
.
Nelle applicazioni sono disponibili funzioni per situazioni quotidiane per permettere l’apertura e la chiusura senza ripetere ogni singola azione, come quella per esempio dell’apertura del cancello d’ingresso, del portone del garage e della porta di casa.
La nuova App BiSecur ottimizza ulteriormente i due plus del sistema, vale a dire sicurezza e confort, in quanto permette il controllo e il comando di porte da garage e cancelli non solo da casa ma da qualsiasi altro luogo nel mondo.
Il sistema è compatibile con i portoni da garage Hörmann e anche
con le nuove porte d’ingresso in alluminio Hörmann.

finestre

Corrente di giorno e luce di notte, le finestre del futuro!

Tra non molto tempo forse entro quattro massimo cinque anni Le finestre produrranno elettricità, corrente ed illumineranno la nostra casa.
Come sarà possibile?
Grazie ai nuovi dispositivi fotovoltaici basati su materiali ibridi, semitrasparenti, sottili e colorati, integrati nelle pareti e nelle finestre.
Una vera rivoluzione che entrerà nelle case e negli uffici a costi accessibili e con un risparmio sulla bolletta.

Parlando con il professore Giuseppe Gigli dell’Università del Salento abbiamo capito la portata di questa vera e propria rivoluzione.
I materiali usati per il progetto sono ormai conosciuti da tutti e si tratta dei LED.
Attualmente le tecnologie utilizzate nel fotovoltaico usano pannelli di silicio, montati solo sui tetti delle case che hanno una superficie limitata oppure nei campi che sono disseminati di pannelli fotovoltaici.
Per questo motivo il rischio è che il fotovoltaico sia percepito come tecnologia negativa che ha impatti devastanti sul territorio.
Ecco perché tecnologie che si basano invece su materiali ibridi o completamente molecolari, come appunto gli  stanno avendo tanto successo.
Gli OLED sono pellicole sottilissime simili ad adesivi trasparenti composti di materiali molecolari che hanno la capacità di assorbire la luce e di produrre elettricità.
Il vantaggio rispetto al silicio è che sono efficienti indipendentemente dall’orientazione rispetto alla luce solare quindi si possono installare anche verticalmente, ricoprendo interi lati dei palazzi.

inferriate

Sicurezza in casa con le inferriate alle finestre

Ultimamente è sempre maggiore la necessità di proteggere la nostra casa.
L’installazione di inferriate può essere una delle scelte corrette per risolvere il problema.
Uno dei metodi più sicuri per difendersi da ladri e intrusi è tramite l’installazione di grate a porte, finestre, soprattutto nei piani più bassi o all’ultimo piano.
Esistono differenti tipologie di inferriate:
Inferriate di sicurezza fisse, una delle soluzioni più economiche, che preclude però la possibilità di aprire la grata.
Usate soprattutto per proteggere le finestre.
Inferriate apribili a battente, le più installate, con cornice perimetrale e anta apribile.
Di solito sono dotate di cerniere a compasso per ridurre l’ingombro.
Inferriate di sicurezza a scomparsa, realizzabili tramite lo scorrimento dell’anta nel cassonetto, esistono modelli a un’anta oppure soluzioni a scorrimento sulle pareti esterne, che garantiscono l’apertura della grata.
Da considerare quando si decide di acquistare un elemento mobile, oltre all’indispensabile grado di sicurezza della serratura, è la facilità e praticità di utilizzo e di movimento delle grate su entrambi i lati.
Interessante la possibilità di abbinamento delle inferriate con persiane, tapparelle e finestre.

Infissi in pvc

Gli infissi in pvc della Frimar Serramenti sono conosciuti sul mercato per la loro funzionalità e per le importanti finiture che permettono di inserirli in vari contesti stilistici.
Qualunque sia l’architettura dell’edificio, dal commerciale al residenziale, dallo show-room al museo scegliendo i colori e le finiture adeguate allo stile si completa l’ambiente in maniera raffinata e moderna. La funzionalità è una importante caratteristica che regala comfort e risparmio: il primo è dato dalla impermeabilità agli
agenti atmosferici e il secondo dal ritorno economico che si ottiene perché finestre e portefinestre sono strutturate in modo da impedire al freddo di penetrare nell’ambiente durante la stagione invernale.
Questa peculiarità è data dalla trasmittanza termica che impedisce la perdita di calore verso l’esterno: in base alle esigenze climatiche è possibile una progettazione personalizzata. Infatti secondo le necessità ambientali
vengono scelti specifici profili e guarnizioni che determinano il risparmio energetico.
Anche il vetro scelto per le finestre avrà una bassa dispersione di calore data dell’indice di trasmittanza termica. La stessa economicità si ottiene anche in estate quando l’uso dei condizionatori è limitata o assente
grazie ad una temperatura interna che rimane costante e fresca anche con un clima esterno torrido.
Serramenti in alluminio, in pvc e finestre e portefinestre in pvc sono alcuni dei prodotti aziendali che rendono bella e funzionale la casa o il luogo in cui si lavora.
Sono più di 40 ani che l’azienda produce i serramenti migliori controllando con cura e professionalità tutte le varie fasi della lavorazione accompagnando il cliente dal primo incontro progettuale alla installazione degli infissi. L’elevata qualità di prodotti e macchinari tecnologici all’avanguardia hanno permesso alla Frimar
Serramenti di raggiungere i più elevati standard qualitativi consolidando la fama dell’azienda e confermandola leader nella progettazione e produzione di serramenti.
Innovazione e design sono alcune delle caratteristiche degli infissi in pvc:
i materiali di pregio lavorati con grande professionalità permettono un importante isolamento acustico e una straordinaria eleganza. Inoltre gli infissi in pvc non necessitano di manutenzione e non sono soggetti a fenomeni di corrosione. La superficie liscia permette una rapida pulizia con normali detergenti: le caratteristiche di colore e brillantezza saranno mantenute per anni.
La vastissima gamma di colori Ral permette una scelta quasi infinita che comprende tinte tenui o più accese ma anche finiture legno o argento per rendere le finestre in sintonia non solo con la struttura ma anche con il panorama in cui questa è inserita.
I vari profili che possono essere scelti sono multicamere e propongono innovative linee con rinforzi importanti e una accattivante estetica data dai bordi arrotondati.
L’ottima funzionalità dei serramenti ha raggiunto livelli di eccellenza con l’inserimento di una tripla vetrocamera con vetri bassoemissivi.
Certificazioni e test eseguiti ad hoc documentano la tenuta termica, l’aerazione con sistemi di micro ventilazione e di drenaggio, che impediscono la formazione di muffe e infiltrazioni, e le prestazioni energetiche. Tutti gli infissi sono di produzione dell’azienda e hanno il marchio CE.

Finestre in pvc

Frimar Serramenti, azienda leader fondata negli anni ’70, fa tesoro dell’esperienza maturata nel settore per offrire alla clientela prodotti di alto livello qualitativo. Con la stessa motivazione degli esordi ma con la
voglia di innovarsi e di migliorare per essere sempre più competitiva e per rispondere con competenza e con professionalità alle istanze mutevoli del mercato, l’azienda con sede ad Ossona nel milanese progetta, produce e commercializza porte e serramenti ad alto isolamento termoacustico, garanzia di comfort e di durevolezza, senza
dimenticare il fondamentale contributo apportato dal punto di vista del risparmio energetico.
In particolare, le finestre in pvc proposte da Frimar Serramenti hanno tutte le carte in regola per divenire parte integrante di una casa accogliente e funzionale. Questa tipologia di finestre si rivela un ottimo
investimento: si tratta, infatti, di prodotti particolarmente longevi, destinanti a conservare inalterato il loro design gradevole, frutto di un attento lavoro di progettazione. Resistenti agli agenti atmosferici, anche
in presenza di condizioni climatiche molto sfavorevoli, questi serramenti si inseriscono con facilità nell’appartamento, adattandosi tanto ad un arredamento moderno quanto ad un mobilio classico. Semplici da pulire
avvalendosi semplicemente di un panno umido e di un detergente neutro, non necessitano di particolari attenzioni e soprattutto non richiedono interventi di manutenzione. Le finestre in pvc si mostrano eccellenti isolanti acustici, garanzia di comfort abitativo e, grazie ad un’ottima tenuta termica, consentono di ridurre i consumi energetici per
riscaldare l’abitazione: il tutto a beneficio del portafoglio, vista l’incidenza delle bollette sul budget familiare e a vantaggio dell’ambiente per il contributo alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica.
La mission di Frimar Serramenti è offrire prodotti di alta qualità, capaci di soddisfare le aspettative della clientela più esigente.
Le finestre in pvc proposte da Frimar sono il frutto di un’attenta scelta dei materiali e di un processo produttivo scrupoloso realizzato avvalendosi di macchinari all’avanguardia. Le certificazioni che accompagnano i prodotti in pvc realizzati dall’azienda sono un ottimo biglietto da visita in quanto attestano un’impeccabile capacità del serramento di fungere da barriera all’aria, l’ottimale tenuta all’acqua e la resistenza al carico del vento.
Ultimo aspetto, ma non certo secondario per importanza ed indice della volontà aziendale di essere altamente competitivi, è rappresentato dal fatto che gli infissi in pvc di Frimar sono muniti di un sofisticato sistema
di microventilazione che assicura un salutare e continuo ricambio d’aria.

shutterstock_70149901

Le finestre e i serramenti per aumentare l’efficienza energetica.

Questo quanto è risultato dal confronto sul tema in un seminario organizzato da Alpac Academy a Roma lo scorso 1 luglio, dove è stata posta l’attenzione sul cassonetto quale elemento critico per assicurare il corretto isolamento termo-acustico e aumentare l’efficienza energetica del nucleo abitativo.

“I serramenti rappresentano l’elemento con maggiore dispersione dell’intero involucro edilizio– ha affermato nel suo intervento l’architetto Ester Marino, esperto di riqualificazione finestre e consulente CasaClima – ma non basta la loro sostituzione per assicurare il migliore comfort ambientale. Il 25% della dispersione della finestra deriva dal cassonetto, troppo spesso trascurato specialmente se si installano infissi ad elevato isolamento senza sostituire il vecchio cassettone, oltre ad essere l’elemento che pone maggiori problemi dal punto di vista estetico”.

Importante quindi l’utilizzo di un cassonetto che risponda pienamente ai requisiti evitando soluzioni improvvisate o rattoppi e assicurando anche una facilità di montaggio, senza dover ricorrere a opere di muratura. Un’ottima soluzione è stata presentata da Roberto Mancini, responsabile di area di Alpac, l’azienda vicentina specializzata in sistemi di chiusura del foro finestra, che ha illustrato ai professionisti ospiti le peculiarità del nuovissimo brevetto.

E’ stato poi sottolineato dai singoli relatori come il futuro dell’edilizia sia sempre più nella ristrutturazione: nel 2013 gli investimenti in riqualificazione del patrimonio abitativo hanno rappresentato il 37,3% del valore degli investimenti in costruzioni e sono stati l’unico comparto a mostrare un aumento dei livelli produttivi, con una crescita del 2,6% rispetto all’anno precedente; inoltre, parlando di prospettive future, si stima che il 53% delle abitazioni attuali non abbia mai subito interventi di manutenzione straordinaria.

Anche il Governo ha dato un input forte a questa tendenza con il recupero fiscale delle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica sugli edifici esistenti, tra cui la sostituzione di serramenti e cassonetti.